Home > Elenco news

Decreto 24 marzo 2015 n.60


È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale - n. 110 del 14.05.2015 - il DECRETO 24 marzo 2015, n. 60 del Ministero dello Sviluppo Economico che contiene il Regolamento concernente i criteri per l’esecuzione dei controlli metrologici successivi sui contatori di energia elettrica attiva, ai sensi del decreto legislativo 2 febbraio 2007, n. 22, attuativo della direttiva 2004/22/CE (MID) e modifiche al decreto 16 aprile 2012, n. 75, concernente i criteri per l’esecuzione dei controlli successivi sui contatori del gas e sui dispositivi di conversione del volume.
Il provvedimento entra in vigore il 29 maggio 2015. I contatori - stabilisce il dm - utilizzati per una funzione di misura legale, sono sottoposti alla verificazione ogni 18 anni nel caso di contatori di elettricità elettromeccanici; 15 anni nel caso di contatori in bassa tensione (BT- fra 50V e 1000V) di classe di precisione A, B o C; 10 anni nel caso di contatori in media e alta tensione (MT - AT > 1000V).

Il decreto, inoltre, modifica anche la periodicità dei controlli sui contatori gas: per quelli a pareti deformabili si passa da 15 a 16 anni; per quelle di altre tecnologie rispetto a quelli a pareti deformabili e a turbina e a rotoidi si passa da 5 a 8 anni.

 Consulta il Decreto.

Torna all'elenco