Home > Elenco news

D.M. 31 DEL 18.01.2011: MODIFICHE AL REGOLAMENTO DI UNIONCAMERE

Modifiche del Regolamento  di Unioncamere per i laboratori che eseguono la verificazione periodica degli strumenti di misura di cui al D.M. n. 31 del 18 gennaio 2011.

Si informa che dal 10 Dicembre 2013 entrano in vigore le seguenti modifiche al Regolamento di Unioncamere per i laboratori che eseguono la verificazione periodica degli strumenti di misura di cui al D.M. n. 31 del 18 gennaio 2011:

  • è stato introdotto un ulteriore allegato alla SCIA, denominato “Modello di dichiarazione da parte del titolare/rappresentante legale sull’insussistenza di cause di divieto, decadenza, sospensione di cui all’art. 67 del d.lgs. 6 settembre 2011 n. 159”;
  • si prevedono nuove modalità di trasmissione, esclusivamente telematica, dei dati delle verifiche periodiche da parte dei laboratori e conseguentemente si introduce l’obbligo per il Laboratorio di essere in possesso di una USER Telemaco abilitata alla spedizione delle pratiche e associata alla sede operativa dichiarata nella SCIA. Si evidenzia che tale obbligo non comporta alcun onere economico aggiuntivo per il laboratorio;
  • è stata modificata la tabella dei versamenti, prevedendo – in favore dei laboratori già riconosciuti da Unioncamere - importi inferiori in caso di richiesta di ampliamento dell’oggetto del riconoscimento;
  • è stato eliminato l’art. 7 “Laboratori già abilitati ai sensi del D.M. 10 dicembre 2001” in quanto il periodo transitorio è terminato il 29 marzo 2013 e, pertanto, i laboratori che intendono svolgere la verificazione periodica sugli strumenti MID devono essere necessariamente riconosciuti da Unioncamere;
  • gli articoli 9 “Sospensione”, 10 “Revoca” e 13 “Registro pubblico dei laboratori” (solo ultimo paragrafo) sono stati integralmente sostituiti in modo da adeguare tutto il testo alla terminologia utilizzata nell’ art. 19 della Legge n. 241/90;

 

Lista di riscontro per la verifica presso il laboratorio
Per consultare la lista di riscontro che Unioncamere utilizza per la verifica presso il laboratorio al fine di valutare la rispondenza tra la documentazione e la realtà operativa ed il possesso dei requisiti gestionali e tecnici, di garanzia di indipendenza e di qualificazione tecnico professionale, cliccare qui.

 

Torna all'elenco